Vuoi scoprire se e quanti clienti stai lasciando alla concorrenza?

Se non sai come utilizzare Google per trovare Clienti, le tue vendite sono destinate a non crescere mai.
Scopri come arrivare per primo al 99,22% degli utenti online e far spendere di più a quelli che hai già!

Secondo una ricerca di Backlink il 99,22% degli utenti clicca, naviga e acquista solo e soltanto su siti che compaiono in primissima pagina nelle ricerche di Google.

Significa che chiunque non compaia lì, fra le prime ricerche, è praticamente sparito per sempre nel web.

Questo è uno degli ostacoli più grossi per te, se hai deciso di promuovere e vendere il tuo prodotto attraverso Google senza riuscire però a venirne a capo.

Significa anche che tutti i tuoi sforzi per andare online, le sere in cui ti sei messo a smanettare per capire come fare un sito o i soldi che hai dato a un freelance o a una web agency improvvisata, sono destinati a farti vedere solo...

Al misero 0,78% di persone che va oltre la prima pagina.

Il grafico qua sopra lo mostra chiaramente: i numeri di chi non occupa le prime posizioni sono ridicoli rispetto a chi è riuscito a comparire prima di tutti.

Ma torniamo un secondo a quello 0,78%.

Poniamo che di questi pochi individui compri 1 su 4. Significa solo una cosa: pensare che il tuo sito porti dei risultati interessanti è davvero un’utopia.

Infatti non è che Google ti lanci addosso clienti ed è finita lì.

Ci sono comunque i loro dubbi, le loro insicurezze, tutti i: “Devo confrontarmi”, e anche il più normale acquisto viene ostacolato dalle considerazioni ormai note:

“Mi aiuterà davvero?”

“Potrò risolvere il mio problema?”

“È quello che fa per me?”

“Ma perché dovrei comprare proprio questo prodotto?”

“Cos’ha di diverso da altri più economici?”


Se sommi tutto questo al fatto che stiamo parlando dello 0,78% degli utenti che hanno cercato quello che offri, ecco, ti renderai conto che siamo messi male.

Ma come puoi comparire nella prima pagina e conquistare quel 99,22% di clienti?

Prima di tutto lascia che mi presenti. Mi chiamo Frank Merenda e sono ormai 10 anni che condivido con gli imprenditori i principi di marketing e di vendita fondamentali per fare impresa nel nostro Paese.

Ho creato una membership dedicata esclusivamente a chi ha deciso di rinunciare alla tranquilla vita da dipendente per creare qualcosa di proprio e conquistare il mercato; ho ideato ormai più di 4 anni fa l’unica rivista dedicata agli imprenditori.

Ho tenuto più di 50 corsi che hanno riunito oltre 20.000 imprenditori da tutta Italia con risultati straordinari per piccole e medie imprese.

Tuttavia, io non sono il tecnico della mia azienda. Non sono colui che mette le mani in pasta, per così dire, dentro le campagne che portano ogni giorno un flusso costante di nuovi clienti nelle aule di Metodo Merenda.

Se ne occupa invece il mio nerd del web, il mio esperto di marketing automation: Moreno Bonechi.

Ho chiesto a lui, infatti, di condividere con te…

Le abilità pratiche e le conoscenze che ha appreso in 22 anni di lavoro sul web (sì, prima ancora che Google arrivasse in Italia).

Una delle prime verità che ho appreso lavorando con gli imprenditori è stata l’importanza di parlare la stessa lingua.

Lui stesso, più e più volte, è caduto nell’errore tipico di parlare “tecnichese” e non riuscire a farsi comprendere da chi non mastica linguaggio tecnico.

Ma è un errore che ha depositato nel passato, comprendendo che una delle sue armi più potenti è proprio parlare la lingua di chi ha davanti.

Anche lui a suo tempo si è dovuto confrontare con imprenditori e liberi professionisti che non riescono esattamente a capire cosa sta succedendo nelle loro campagne, e per questo si accontentano di risultati mediocri o addirittura inesistenti, spesso se le loro campagne non producono risultati pensano: “Google per me non funziona, va bene solo per le grandi aziende”.

Non solo. Molti, aprendo il pannello di Google, si sentono persi e vengono spinti dalle web agency o dai corsi che si trovano in giro a deviare alla velocità della luce su Facebook:

  • 1
    Perché sembra più facile.
  • 2
    Perché chi ti consiglia parla la lingua dei tecnici e ti dice che Google “costa troppo”.
  • 3
    Perché di corsi per imparare a usare Facebook è pieno internet.
  • 4
    Perché lo fanno un po’ tutti.

Preferire Facebook a Google per ottenere nuovi clienti è un grave errore!

Il motivo è semplice.

Google risponde a una domanda esplicita del tuo cliente. Facebook no.

Trovarsi davanti il tuo sito su Google è un po’ come entrare in un centro commerciale: la persona ha chiaramente l’intenzione di comprare, e una volta arrivata ha davanti agli occhi quello che stava cercando.

Facebook invece è come fermare qualcuno che è in discoteca a ballare, a intrattenersi, a farsi i fatti suoi e cercare, prendendolo per la manica, di vendergli qualcosa.

Può funzionare? Certo.

Ma quanto più difficile sarà?

La differenza tra far apparire davanti a qualcuno che cerca qualcosa l’oggetto del suo desiderio e cercare di attirare l’attenzione di chi sta cincischiando mi sembra più che evidente.

E allora perché così tante web agency ti consigliano di andare su Facebook e ignorano lo strumento che potrebbe davvero cambiare l’esito delle tue conversioni?

Perché probabilmente non sanno dove mettere realmente le mani.

Sarà capitato anche a te di sentirti confuso e di arrenderti immediatamente, aprendo Google Ads e trovandoti davanti una schermata del genere:

La realtà è che non c’è NIENTE di difficile, quando conosci i retroscena e sai come muoverti e intervenire.

Non c’è da avere talento, essere un fenomeno, un nerd o essere portato.

Utilizzare Google nel modo più efficiente possibile, facendo schizzare in alto le tue conversioni e portando una pioggia di clienti sul tuo sito è una questione di competenze.

E le competenze si acquisiscono.

Ma quali sono gli errori che stai commettendo proprio in questo istante o nei quali rischi di incappare che tagliano le gambe alle tue vendite?

  1.  Concentrarti solo sul lato tecnico

“Vai qui, scrivi questo e schiaccia quel bottone.”

Se fosse così facile, a tutti pioverebbero clienti addosso. Invece purtroppo migliaia di imprenditori fiammano soldi in sponsorizzazioni con nessun ritorno economico.

Eppure il ritorno economico non solo ci può essere, ma può anche essere elevato!

L’importante è che tu non veda Google come un semplice strumento da imparare con un manuale, ma comprenda la logica e la strategia che questa potentissima piattaforma è in grado di farti generare.

  2.  Pensare come il pescatore e non come il pesce

Probabilmente hai un servizio o un prodotto fantastico per le mani e ne sei fieramente innamorato.

Ed è giusto che sia così.

Tuttavia il tuo punto di vista NON è quello del tuo cliente o potenziale tale, quindi il lavoro fondamentale che devi fare è uscire dai tuoi panni e metterti nei suoi.

Comprendere dunque come LUI ricerca il tuo prodotto.

Un esempio pratico?

Potresti essere un chirurgo estetico e concentrarti sul termine “rinoplastica”. Dall’altra parte però il tuo cliente usa termini di ricerca del tipo “come raddrizzare il naso” oppure “rifarsi il naso, problemi”.

Comprendere questo dialogo mentale ti permette di farti trovare dai tuoi clienti.

  3.  Scrivere testi senza capo né coda

Un fatto davanti al quale mi ritrovo spesso sono annunci che sembrano puzzle orrendi con parole messe lì a caso perché considerate “parole chiave”.

Questo è un errore perché il senso completo delle frasi, se studiato a modo, è quello che cattura il tuo cliente e lo porta fra le tue braccia.

Qualsiasi comunicazione deve necessariamente essere un dialogo uno a uno, da una persona a un’altra.

  4.  Utilizzare parole chiave a intuito e non in maniera scientifica

Per quanto tu debba ragionarci all’inizio, devi avere effettivamente conferma di quelle che sono le parole chiave che i tuoi clienti usano per ricercare il tuo prodotto o servizio online.

Sono strumenti che vanno padroneggiati, ma che sono alla portata di tutti con la giusta formazione.

  5.  Abbandonare la tua campagna a se stessa

Una campagna è come una creatura vivente: va nutrita, analizzata e ne vanno corretti alcuni aspetti.

Quali sono i dati che devi valutare, come devi leggerli e reagire alle informazioni che ti forniscono?

 Lo scoprirai all’interno di... 

Fantastic Google

Si tratta di un corso di tre giorni in cui il mio esperto di marketing automation, Moreno Bonechi, insieme al suo Team ti spiegherà in modo assolutamente pratico come creare le tue campagne Google.

Sì, voglio sfruttare Google per avere più clienti!

Imparerai:

  • Come metterti nei panni del tuo cliente, comprendendo a fondo quali parole chiave utilizza su Google per cercarti, soprattutto quelle non ovvie che il tecnico di una web agency non ti saprebbe suggerire (e che dimezzano il costo della campagna).
  • Come sfruttare quelle parole per creare la tua campagna Google.
  • Tutti i passi per creare e avviare le tue campagne in modo che attraggano SOLO i tuoi clienti ideali.
  • Come si scrive un annuncio che funziona davvero insinuandosi nella mente dei tuoi potenziali clienti ideali, grazie alla collaborazione con il Team SCRiVENDA (il team che scrive quotidianamente i materiali di marketing della mia azienda) che sarà presente al corso.
  • Quali parametri valutare per tracciare le tue conversioni e avere un’idea precisa dei risultati portati tramite la tua campagna.
  • Come aggiustare il tiro e migliorare giorno dopo giorno i risultati della tua campagna.
  • Dove far “atterrare” un contatto che clicca sulla tua sponsorizzata, perché è così importante saperlo e come scrivere le prime righe di quella pagina in modo che il tuo target continui a leggere e si prepari ad acquistare.

Questo è il programma di queste 3 giornate piene di contenuti pratici e operativi.

Sì, voglio sfruttare Google per avere più clienti!

Non saranno noiose lezioni frontali: dopo una parte teorica si passerà immediatamente a mettere in pratica i concetti illustrati, in modo che tu abbia già una campagna pronta a partire appena sarai uscito dall’aula.

“Ma devo essere un super tecnico per partecipare a questi tre giorni di corso?”

Veronica Savaglio

“FANTASTIC GOOGLE è un corso tecnico che ti cambia la vita e ti fonde il cervello.


Oggi si è concluso un corso di 3 giorni con un Moreno Bonechi super!


Mai avrei pensato nella mia vita di riuscire a seguire un corso tecnico per più di 2 ore consecutive e invece… da lunedì alle 14:00 fino a oggi pomeriggio alle 17:30 sono stata travolta da un fiume in piena di nozioni tecniche dal valore inestimabile!


Ho preso ben 21 pagine di appunti, senza contare le 223 foto di slide, esempi e passaggi tecnici dettagliati.
Da oggi posso tranquillamente parlare di Semrush, Funnelytics, Karooya, Google Ads, Analytics e soprattutto sono pronta ad affrontare il Machine Learning.


Come? Non sai di cosa parlo?


Tranquillo, anche per me era arabo fino a oggi.


Ma in questi tre giorni Moreno, Jacopo Cabianca e Francesca Palmisano hanno tradotto in parole semplici e comprensibili per i comuni mortali degli argomenti che sono inavvicinabili a chi non è “del mestiere”.


Cosa ho portato a casa?


A parte la miriade di appunti…

 
Come al solito e come con tutti i corsi del Planet Frank, porto a casa tanta consapevolezza e un altro scudo per difendermi da sanguisughe che potrebbero fottermi e prosciugarmi la carta di credito senza un valido motivo.


È stata molto dura, perché il mio cervello certi argomenti proprio non riesce a comprenderli.


Ma devo ringraziare Moreno per avermi dato la possibilità di entrare in un mondo che ho sempre visto come inavvicinabile e che invece, da oggi, mi è amico e soprattutto comprensibile!”

Veronica Savaglio

Domoria

Queste le parole di chi ha partecipato al corso e ha potuto finalmente mettere un punto definitivo a tutti i soldi spesi inutilmente in Ads.

A essere sincero, Moreno Bonechi stesso sconsiglia vivamente di partecipare a questo corso se sei già pratico di Google Ads e stai ottenendo esattamente i risultati che ti aspetteresti dalle tue campagne.

Per chi è perfetto Fantastic Google?

  • Per chiunque abbia come obiettivo quello di far crescere la propria azienda, aumentandone le vendite a partire dall’online.
  • Per ogni imprenditore, libero professionista, venditore e negoziante che voglia vedere crescere il suo fatturato.
  • Per chi ha deciso di costruire da solo le proprie campagne Google e imparare a padroneggiare uno strumento così prezioso.
  • Per chi vuole delegare le campagne, ma essere sempre sicuro al 100% di avere il controllo dei risultati.
  • Per chi vuole conoscere i retroscena e non farsi fregare dalla web agency di turno.

Quali risultati potrai ottenere quando avrai sviscerato i segreti di Google? Te lo lascio dire da Gian Nicola Boero e Luca Radici.

Nicola Boero

Google è necessariamente una piattaforma che va conosciuta, non si può pensare di prescindere da questo strumento.

Una cosa che mi porto a casa da questi due giorni di corso è la consapevolezza di quanto sia importante la parte di analisi.

Avevo iniziato a fare delle cose, ma mi sono reso conto che mi mancavano dei pezzi.

Sconsiglio il corso a tutti i dentisti, così rimango l’unico a padroneggiare queste informazioni

Scherzi a parte, sono molto contento di essere venuto a questi 3 giorni e consiglio a tutti di partecipare alla prossima edizione.”

Nicola Boero

Boero Clinic

Luca Radici

Ho scelto di partecipare a questo corso perché volevo un taglio molto pratico e molto diverso da quello che avevo trovato in giro, e questo era l’unico trovato con il livello di approfondimento che stavo cercando.

Posso dire che sono state attese tutte le aspettative che avevo.

Non sono un tecnico e non avevo mai fatto campagne su Google, lo premetto. Ma il corso è stato per me chiarissimo e da domani, tornando a casa, potrei mettere tranquillamente le mani su Google Ads e creare la mia campagna.

Il fatto poi che il numero di partecipanti sia limitato è stato fantastico, perché mi ha permesso di stare a stretto contatto con i relatori e lo staff in generale.

Un corso che consiglio veramente a tutti, fondamentale.

Luca Radici

Individual Socks

Come scrivono i miei studenti, in aula ci saranno a tua disposizione sia il Team Snyffo che i copywriter di SCRiVENDA, per seguirti nell’esecuzione pratica degli esercizi.

Team che tutti i giorni lavorano costantemente alle campagne della mia azienda
che mi hanno portato su un palco davanti a oltre 5.000 persone in un singolo evento.

Ora hai 3 strade davanti a te:

  1. 1
    Puoi decidere di far partire le tue campagne da solo in autonomia, e sperare di ottenere dei buoni risultati con le tue forze, rischiando di farti prosciugare il conto da Google e dai suoi tranelli.
  2. 2
    Puoi affidarti alla cieca a una web agency e sperare che ci sappiano fare, senza sapere davvero se stanno andando nella direzione corretta o se ti stanno raccontando frottole.
  3. 3
    Puoi compilare il form qui sotto, affidarti a Moreno Bonechi, allo Snyffo Team e al Team SCRiVENDA e tutto lo staff di Metodo Merenda. Conoscere i retroscena di Google, comprenderne a fondo le dinamiche e creare un flusso continuo di clienti che bussano alla tua porta.

La scelta è nelle tue mani.

Fantastic Google

Si tratta di un corso di tre giorni in cui il mio esperto di marketing automation, Moreno Bonechi, insieme al suo Team ti spiegherà in modo assolutamente pratico come creare le tue campagne Google.

Sì, voglio sfruttare Google per avere più clienti!

Fantastic Google si terrà presso l’Auditorium Metodo Merenda* a Mendrisio in questa data:

20 - 21 - 22 settembre 2021

(* Salvo diversa disposizione delle Autorità Italiane o Svizzere)

Non solo.

Se lasci ora i tuoi dati e decidi decidi di frequentare questa tre giorni, avrai uno straordinario BONUS in regalo:

La cassetta degli attrezzi di Metodo Merenda

Durante il corso consegnerò nelle tue mani la nostra cassetta degli attrezzi, gli strumenti che il mio Team utilizza quotidianamente.

Al suo interno:

  1. 1
    Lo strumento di pianificazione delle campagne, per strutturare al meglio le tue sponsorizzazioni.
  2. 2
    Il tutorial per controllare di aver eseguito alla perfezione tutti i passi e di non commettere errori evitabili.
  3. 3
    La check list per controllare i contenuti delle tue sponsorizzate.

Ti avviso però: non hai molto tempo per riflettere.

I posti in aula sono estremamente limitati, per consentire a tutti di essere seguiti nel modo più completo possibile.

Non posso riempire l’aula al massimo. Devo fare in modo che ogni studente esca effettivamente con le sue campagne in mano, pronte a essere messe in campo.

Per questo motivo, i posti in sala saranno limitati a 25.


Quindi se vuoi essere sicuro di accaparrarti il tuo, compila subito il form qui sotto.


Verrai ricontattato da uno dei miei Tutor, che ha l’obiettivo di comprendere se questo corso è quello che ti serve.

Se si renderà conto che hai già le conoscenze tecniche necessarie, comprendi i meccanismi di Google o non trarrai in generale beneficio da questi tre giorni, ti dirà un sonoro: “No”.

Essendo i posti così limitati, non voglio assolutamente che ci siano partecipanti che non apprezzano il corso o che stanno occupando un posto inutilmente. O anche più semplicemente che non hanno bisogno di queste competenze, perché il corso NON è adatto a loro.

Per poter accedere al corso Fantastic Google ti basta lasciare i tuoi dati nel modulo che trovi qui sotto.

 

* campi obbligatori

A causa dell’aumento dei contagi da Covid-19, delle attuali misure di contenimento e dei futuri provvedimenti che stanno annunciando sia le autorità Italiane che quelle Svizzere, abbiamo deciso di prendere un’importante decisione relativa allo svolgimento di Fantastic Google e dei futuri corsi che terremo fino a emergenza risolta.


Nel caso in cui, a causa dei provvedimenti in vigore nelle date di svolgimento del corso, tu non possa raggiungere il Centro Studi di Metodo Merenda, potrai seguire il corso direttamente dal divano di casa tua, magari collegando il tuo Mac o PC alla televisione principale e goderti l’evento esattamente come se fosse una trasmissione televisiva. Avrai a disposizione la stessa qualità dei programmi RAI e Mediaset o delle recentissime serie tv di Netflix.


Inoltre, anche se non potrai essere dei nostri, non sarai affatto un semplice spettatore: avrai infatti a disposizione una chat riservata nella quale potrai porci in tempo reale le tue domande.


In prossimità della data di Fantastic Google, in base alle disposizioni vigenti delle autorità Svizzere e di quelle Italiane, riceverai una mail dove ti chiederemo di confermare la tua presenza di persona, presso l’Auditorium Metodo Merenda a Mendrisio, oppure a distanza seguendo il corso in streaming e interagendo con la chat per le domande.

Dopo numerosi test effettuati, il Salvagente ha deciso di conferire la certificazione “ZeroTruffe” all’azienda Metodo Merenda.

Diventare un’azienda ZeroTruffe significa superare molti test che il nostro team di esperti effettua su vari fronti.

In particolare, Metodo Merenda si è dimostrata all’altezza di tale certificazione per:


  • qualità delle informazioni divulgate e funzionamento del Metodo;
  • veridicità delle centinaia di testimonianze;
  • eccellente servizio di assistenza al cliente.

Non erano prove facili ma con minuziosa attenzione, il nostro team ha valutato l’azienda idonea alla certificazione.

Per maggiori informazioni sul bollino “ZeroTruffe” ottenuto da Metodo Merenda, clicca qui zerotruffe.it/c0009



EditorialeNovanta Srl, con sede legale a Roma, CAP 00185, via Ludovico di Savoia, N.2b, Partita IVA 12865661008, editrice della rivista “Il Salvagente” diretta da Riccardo Quintili

Ti aspetto in aula.


Rock ’n’ Roll!


Frank Merenda

Per assistenza chiama il numero verde 800.790053 oppure clicca qui assistenzametodomerenda.com

Copyright © 2021 | Mercury Training Group SA - Via Maria Ghioldi-Schweizer 2 - 6850 Mendrisio, Svizzera | Privacy Policy